Home > Metodi > TREMORE NEUROGENO

TREMORE NEUROGENO

Di fronte a situazioni di stress o ansia più o meno prolungate é frequente cogliere una reazione muscolare di contrattura improvvisa. Il nostro corpo registra queste tensioni che posso riguardare la muscolatura profonda ma non solo, come un modo di rispondere alla costante sollecitazione a cui viene sottoposto. Per scaricare la tensione il nostro organismo mette in atto un tremolio non controllabile che si manifesta spontaneamente. Questa forma di scarico nervoso si chiama tremore neurogeno e sia nel mondo umano che in quello animale sembra essere la risposta più naturale per ripristinare il benessere fisico e mentale in seguito a un forte stress. Essendo riscontrabile anche nei neonati é definibile come un’esperienza somatica primordiale, presente in tutto il mondo e in tutte le specie animali, che ha origine nel processo naturale del sistema di memoria procedurale del cervello. Il cervello cioè apprende come rilasciare la tensione in situazioni stressogene per resettare il nostro sistema di adattamento e ripartire con nuove energie. L’ origine del tremore neurogeno, sebbene possa essere facilmente circoscritta all’ambito psicologico umano, è in realtà di tipo fisiologico. In presenza di un forte stress o di un trauma, nel corpo viene a presentarsi una reazione biochimica spontanea che procura una contrazione muscolare involontaria; lo spontaneo tremore che ne consegue è il modo naturale del corpo per poterla sciogliere. Quando per questioni di sovraccarico emotivo o affaticamento il processo viene bruscamente interrotto prima del suo completamento, si ha il rischio di imbattersi nello sviluppo di problemi cronici o, più in generale, in complicazioni fisiche che avranno ripercussioni anche sulla sfera psicologica dell’individuo e sul suo modo di affrontare i problemi con il giusto atteggiamento mentale. Imparando dal nostro corpo e dalle sue difese naturali è possibile sfruttare a pieno questa sua fisiologica risposta stimolandola con degli esercizi di contrazione muscolare nella zona che coinvolgono  il muscolo ileopsoas fondamentali per alleviare lo stress e rilassarsi in maniera molto profonda. Il tremore neurogeno è una tecnica terapeutica che in sinergia con altre forme di rilassamento e di trattamento può facilitare il ripristino delle energie e della vitalità, aiutare a rilassare le contratture croniche, migliorare la qualità di sonno e riposo, aumentare la performance lavorativa o sportiva conferendo maggior fluidità al movimento e rilassamento mentale

Richiedi Informazioni Condividi su:
Facebook Nxn
Twitter Nxn
Whatsapp
Telegram
Email

Ambiti Terapeutici

Capita a volte nella vita di trovarsi in difficoltà nel comunicare e chiedere aiuto per situazioni di disagio, malessere o angosce che condizionano la nostra serenità o quella dei nostri cari...