Home > Attività > CICATRICI. Etiam sanato vulnere, cicatrix manet
28 Novembre 2018

CICATRICI. Etiam sanato vulnere, cicatrix manet

Per il ciclo - CORPI ERMETICI - Psicologia immaginale e medicina

"CICATRICI. Etiam sanato vulnere, cicatrix manet"

La cicatrice è una risposta che il nostro corpo fornisce a una esperienza traumatica. È il tentativo di "riparare" una lesione o qualcosa che ci ha ferito. Le cicatrici lasciano il segno, un marchio, un ricordo che si trattiene nel flusso incessante degli eventi della nostra vita. Spesso sono momenti dolorosi, attimi da cui ci si vorrebbe allontanare. Il corpo e la mente invece, li trattengono attraverso un segno che ha sempre un riflesso nel ricordo e nell'emozione che in questa rimane intrappolato.

Con l'aiuto della psicoterapia, della chirurgia estetica e dell'osteopatia, approfondiremo il rapporto tra emozioni e timori intorno al tema della cicatrice, comprendendo cosa si possa imparare e quali vantaggi vi siano nel rapporto con questo segno cutaneo e psichico, che ci collega intimamente alla nostre vulnerabilità e alle fragilità umane che coinvolgono tutti noi.

Interverranno:

dott. Andrea Vianello psicologo psicoterapeuta
Le ferite dell'Anima: psicoterapia e Trauma

dott.ssa Roberta Giomo psicologa psicoterapeuta
Cicatrici e immagine corporea : segni che restano

dott.ssa Linda Martellani chirurgo plastico
Cicatrici invisibili: mito o realtà?

dott. Mirco Boccolini, osteopata
Cicatrici: perturbazioni dell'omeostasi corporea

INGRESSO LIBERO
FINO AD ESAURIMENTO POSTI

per riservare un posto si prega di scrivere una mail a : imaginalis.venezia@gmail.com indicando nome cognome e numero partecipanti

DURANTE LA SERATA SARÀ POSSIBILE ISCRIVERSI AL SEMINARIO ESPERENZIALE SUL TEMA "CICATRICI" A NUMERO CHIUSO CHE SI TERRÀ IL 12 GENNAIO dalle 9.30 alle 17.30
info : imaginalis.venezia@gmail.com
— presso Centro Culturale Candiani.

Richiedi Informazioni Condividi su:
Facebook Nxn
Twitter Nxn
Whatsapp
Telegram
Email
28 Novembre 2018

Via Einaudi, 7, 30174 Venezia VE

"Ogni umana attività è indotta dal desiderio"
Bertrand Russell